MountainFreedom web site

Sponsor

Main Navigation

Progetti

Spedizioni

Attività

Manifestazioni

Search

Mountain Freedom, Free climbing, Alpinismo, Arrampicata Escursioni. Mountain Freedom, Free climbing, Alpinismo, Arrampicata Escursioni.

Monte MetaGalleria foto



Riders the Storm

Sull'anticima del M.Meta 2181mt.
Lunghezza 160mt
Difficoltà 55°/65° passi 80° D+/TD-
tempo scalata 3h30'
Realizzata da Cristiano Iurisci e Luca

Sulla sx la via da noi aperta il 4-01-06 e a dx quella aperta il 18-2-06

siamo quasi alla base della parete, le nuvole ormai coprono già la nord-est M.Meta, il vento e' forte ma ormai siamo qui e decidiamo di proseguire

visione parete lungo il primo tiro di scalata, qui siamo sottovento, per fortuna ma la nebbia scende e la visibilità e' già limitata.

ho appena superato il primo "saltino" a 75°...

sono in sosta e recupero Luca, il mio compagno...

vista laterale sosta...

ho fatto altri 45mt, la vetta non la vedo ancora ma il vento e' forte e capisco che manca poco. Attrezzo una sosta ad un solo chiodo: non riesco a piantarne un'altro, non ne ho piu', due li ho persi perche le fessure dove piantavo i chiodi si aprivano mentre le piantavo e mi sono caduti giu, e l'ultimo che mi rimane e' ad 'U' che non riusciro mai a ficcare. Riparto

L'ultimo tiro Ŕ breve (25mt) ma il vento sulla vetta e' veramente impetuoso, a volte la nebbia si apre e volte no. Recupero il compagno a spalla. Non riusciamo a tenere gli occhi aperti!

Questo sono io

per un'attimo si dirada la nebbia, questo e' l'ambiente 'patagonico' della cresta dell'anticima che si collega alla vetta del M.Meta

ancora una foto della sella tra le due vette, sulla destra si scende sull'ampio ma ripido canale che ci portera' fuori dellle difficoltÓ ma sopratutto dal vento.

Luca e' quasi in sosta!

dalla prima sosta vista del canale goluotte del secondo tiro ancora da affrontare

sono sul secondo tiro

ancora una vista in basso dal secondo tiro

Sono alla seconda sosta, qui il vento e' ancora debole o
moderato, ma in cresta non si scherza, la nebbia si infittisce e il vento dalla
vetta butta giu' ghiaccio e neve che ricopre in pochi attimi me, le corde,
l'attrezzatura e il mio compagno...non riesco neanche a guardare in alto, non
capisco piu' dove sono e spero che la vetta sia vicina anche perchŔ' le
piantare i chiodi della sosta ho rotta il martello della picozza....non ho il
cosidetto 'terzo' attrezzo, e chiedero' al compagno di darmi la sua per
riuscire ad uscire dalla parete.

 

 

 

 

 

 

 

Stampa pagina stampa